• Andrea Dallapina

Scambiarsi il testimone

Previsto un fine settimana di tempo soleggiato o poco nuvoloso nell’Alto Piemonte. Il cielo del barometro del giovedì è invece rasserenato dalla notizia che uno dei dieci luoghi civici più belli, attivi e inclusivi d’Italia (https://becivic.it/civic-places/) è lo Spazio giovani “Il Kantiere” di Verbania.


Merito dell’associazione 21 marzo che lo gestisce da 9 anni, ma anche delle associazioni e cooperative che dalla sua inaugurazione, circa 20 anni fa, si sono susseguite, dando anima e sentimento a quello spazio.


A causa dei miei capelli bianchi ricordo quando a metà anni Novanta, assieme ad altri ventenni o giù di lì, ponemmo all’amministrazione comunale la necessità di individuare un luogo per un incontro giovanile fondato sulla promozione artistica e culturale.


Per una strana congiunzione astrale riuscimmo a trovare l’incontro delle sensibilità di circoscrizione, Comune e Provincia (anche se di colori politici differenti) per investire nella ristrutturazione del vecchio asilo della fu cartiera di Possaccio e nell’attrezzarlo quale luogo per prove musicali, creazioni video ed esibizioni. Nacque così Il Kantiere.


Pensare che vent’anni dopo, da quel giorno in cui lo tenemmo a battesimo, è uno spazio ancora attuale, migliorato, vissuto, uno dei dieci migliori d’Italia, mi fa dire grazie a tutti coloro che ci hanno creduto e hanno investito tempo e risorse in questi anni. Perché una comunità si evolve se chi la vive è capace di scambiarsi il testimone al momento giusto tra le persone giuste.